ambiente · estate · lifestyle

Il picnic #zerowaste

Domani è Ferragosto, la giornata per antonomasia dedicata a scampagnate e grigliatone, sia al mare che in montagna. Adoro i picnic, permettono di immergersi nella natura e rilassarsi, ma richiedono anche attenzione per non arrecare danni all’ecosistema. Ho sempre cercato di rendere i picnic sostenibili, quest’anno l’obiettivo è un picnic plastic free e riducendo al minimo i rifiuti. Sembra difficile? Non lo è e vi permette anche di risparmiare!

picnic (5)

Innanzitutto, niente tovaglie e tovaglioli di carta, prendiamo una vecchia tovaglia di cotone oppure anche una coperta o un copriletto. Per i tovaglioli possiamo utilizzare quelli di stoffa oppure dei vecchi strofinacci tagliati a pezzi, sono resistenti e potremo riutilizzarli.

Tutte le bibite rigorosamente in vetro o borracce riutilizzabili. Avvolgiamo gli alimenti secchi in garze o panni di cotone. Per il pane, le focacce, i formaggi e i salumi portiamo un  un bel tagliere per disporti al centro della tavolata…

picnic (10)

Per i piatti e le altre stoviglie si può ricorrere ai servizi spaiati e sbeccati, si tratta di una scampagnata, aggiungeranno un tocco vintage e rustico alla tavola…Non utilizzate detersivi nelle fontane, è lì che si abbeverano gli animali. Piuttosto utilizzate le ceste o le cassette di legno per riportare a casa e stoviglie da lavare. Per rendere l’operazione indolore potrebbe essere una buona idea se ogni partecipante portasse le proprie…

picnic (9)

Per il barbecue utilizzate si ala carbonella che le tavolette accendifuoco ecologiche…

picnic (3)

Per le spezie, i condimenti e le marinate per carne e verdure vanno benissimo contenitori di vetro e barattoli…non solo sono riutilizzabili, ma manterranno anche la temperatura…

picnic (4)

Se come a casa mia il picnic prevede sempre la lasagna o una pietanza calda, portate direttamente la teglia di metallo o ceramica nella quale l’avete cotta. Stesso discorso per torte e crostate…

367192633e983bbd02a37e09bb8049ed

*all credits: Pinterest

Come vedete con questi piccoli accorgimenti è possibile minimizzare i rifiuti e riciclarli, ricordiamoci che basta un piccolo gesto per fare la differenza.

Che dite, ci proviamo?

Buon Ferragosto!

Effe

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...